Ricerca nella pagina:
 
TLIon - Tradizione della letteratura italiana online
TLIon - Tradizione della letteratura italiana online

Pubblicazione periodica online

Direttore: Claudio Ciociola
ISSN 2280-9058
Periodicità: aggiornamento continuo
(le schede sono datate)

Tancredi, Felice da Massa

(Massa Marittima [Grosseto], 1335 ca. - Siena, 1385)

La fanciullezza di Gesù

di Alvise Andreose

Notizie generali

Datazione: 1380/1385
Lingua/Dialetto: senese
Tipologia testuale: poesia
Genere: didascalico
Nota metrica: ottava r.


Tradizione dell'opera  
Tradizione diretta: manoscritti (4)
1. Bologna, Biblioteca Universitaria, 157 = Bo BU 157

Datazione: sec. XV seconda metà


Ms. non esaminato direttamente


2. Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Urbinate latino, 791 = CV BAV Urb. lat. 791

Datazione: 1438


Ms. non esaminato direttamente


3. Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, II II 71 (già Magliabechi VII, 22) = Fi BNC II II 71

Datazione: sec. XV

Cfr. Vaccari 1952, p. 369, Balduino 1965, pp. 335-336

Ms. non esaminato direttamente


4. Venezia, Biblioteca del Museo Civico Correr, 1930 (già 2336) = Ve BMC 1930

Datazione: sec. XV primo quarto

Cfr. Vaccari 1952, p. 369, Balduino 1965, pp. 335-336

Ms. non esaminato direttamente


Indice della scheda


Storia della tradizione
Il poemetto in ottave di fra Fra Felice Tancredi da Massa noto - a partire dall'edizione Perini 1927 - col titolo di Fanciullezza di Gesù è tràdito da quattro manoscritti. Se si eccettuano le poche ottave (42) pubblicate da Sorio 1851 sulla base di Ve BMC 1930, la prima edizione a stampa dell'opera è quella curata da Perini 1927 (ripresa in Sapegno 1952, pp. 1109-14), che si fonda sulla testimonianza di due manoscritti: Ve BMC 1930 e Bo BU 157. Varanini 1965 (che non conosceva Fi BNC II. II. 71, segnalato da Balduino 1965, pp. 335-6) si avvale di tre manoscritti: Bo BU 157 [= B], CV BAV Urb. Lat. 791 [= VU], Ve BMC 1930 [= VC]. Lo stemma, secondo Varanini 1965, p. 500-1, si configura bipartito: da una parte VU e VC - accomunati da errori «certi o almeno probabili» e caratterizzati entrambi da una patina linguistica settentrionale, forse risalente al loro capostipite comune; dall'altra B, meno corretto e più incline all'innovazione degli altri due, ma recante un colorito linguistico sostanzialmente toscano. L'edizione Varanini 1965 si fonda prevalentemente sulla lezione di VU VC, ma si avvale di B per la ricostruzione della veste linguistica originaria (Varanini 1965, p. 501). La segnalazione da parte di Balduino 1965 del manoscritto Fi BNC II. II. 71 [= M], probabilmente toscano, muta in parte il quadro tracciato da Varanini. Balduino 1965, pp. 338-9, infatti, individua un significativo numero di errori comuni a VU VC B (tale lista è stata poi in parte ridimensionata da Brambilla Ageno 1965, pp. 481-2) che ne postulano la dipendenza da un comune capostipite α. Altre lezioni erronee (stavolta non condivise da M) permettono di stabilire la parentela tra VU e VC (v). L'esistenza dell'archetipo X è dimostrata da alcuni errori presenti in tutta la tradizione (Balduino 1965, p. 342 n. 22). Il testo critico, secondo Balduino 1965, pp. 342-3, dovrà essere costruito sulla base dell'accordo tra B (famiglia β) e M, di v e B, e, nel caso di varianti adiafore tra α e β - considerata la propensione di B all'interpolazione - sulla famiglia α. La testimonianza di M, inoltre, permette a Balduino 1965, pp. 344-5, di espungere dal testo critico una serie di lectiones singulares (di per sé adiafore) di v, che Varanini aveva invece adottato sulla base della preferenza accordata a VU VC. Le conclusioni di Balduino 1965 sono state poi accolte nella sostanza da Varanini 1967, pp. 103-8 e, con qualche precisazione, da Brambilla Ageno 1965, pp. 481-3.

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Varanini 1965 = Cantari religiosi senesi del Trecento (Neri Pagliaresi - Fra Felice da Massa - Niccolò Cicerchia), a cura di Giorgio Varanini, Bari, Laterza, 1965 (Scrittori d'Italia), pp. 191-305, 483-536

Altre edizioni
Perini 1927 = La fanciullezza di Gesù, poema inedito del secolo XIV di Fra Felice da Massa O.S.A., a cura di p. David A. Perini, Firenze, Libreria Fiorentina Editrice, 1927 (Biblioteca agostiniana, 3)

Sapegno 1952 = Poeti minori del Trecento, a c. di Natalino Sapegno, Milano-Napoli, Ricciardi, 1952

Sorio 1851 = Cento meditazioni di s. Bonaventura sulla vita di Gesu Cristo: volgarizzamento antico toscano, testo di lingua cavato dai manoscritti per cura di Bartolommeo Sorio, 2 voll., Roma, Tipografia della Società editrice romana, 1847, vol. II, pp. 445-57

Bibliografia filologica
Balduino 1965 = Armando Balduino, Per i testo della "Fanciullezza di Gesù" di Fra Felice Tancredi da Massa, in «Lettere italiane», XVII (1965), pp. 333-347

Brambilla Ageno 1965 = Franca Brambilla Ageno, recensione a Varanini 1965, in «Romance Philology», XXIV (1970-1), pp. 478-488

Brugnolo 2001 = Furio Brugnolo, La poesia del Trecento, in Ciociola 2001, pp. 223-270

Cioni 1963 = Bibliografia della poesia popolare, I, La poesia religiosa. I cantari agiografici e le rime d'argomento sacro, a cura di Alfredo Cioni, Firenze, Sansoni Antiquariato, 1963

Limentani 1965 = Alberto Limentani, recensione a Varanini 1965, in «Giornale Storico della Letteratura Italiana», CXLII, (1965), pp. 429-434

Vaccari 1952 = Alberto Vaccari, Le «Meditazioni della Vita di Cristo» in volgare, in Scritti di erudizione e di filologia, I, Filologia biblica e patristica, Roma, Ed. di Storia e Letteratura, 1952, pp. 341-378

Varanini 1967 = Giorgio Varanini, Alcune osservazioni su due recenti scritti dedicati ai «Cantari religiosi del Trecento», in "Lettere Italiane", XIX (1967), pp. 103-120

Indice della scheda