Ricerca nella pagina:
 
TLIon - Tradizione della letteratura italiana online
TLIon - Tradizione della letteratura italiana online

Pubblicazione periodica online

Direttore: Claudio Ciociola
ISSN 2280-9058
Periodicità: aggiornamento continuo
(le schede sono datate)

Serio, Luigi

(Massa Equana [Napoli], 1744 - Napoli , 1799)

Lo Vernacchio. Risposta al Dialetto napoletano

di Fara Autiero

Notizie generali

Correlazioni:
Ferdinando Galiani, Del dialetto napoletano

Datazione: 1780
Lingua/Dialetto: napoletano
Tipologia testuale: prosa
Genere: commenti
Incipit:Vuie, che ssite ommo e quarto, e parente a chiochiaro: vuie che co la famma vosta jate da lo Nasamune a lo culo de lo munno: vuie, che site accossì doce ed azzeccuso, che ve potite chiammà lo franfellicco de le commertaziune [...]
Explicit:Si quarche vota so ghiuto pe ve cellecà, e v'aggio sceccato, non credite ca v'aggio voluto perdere lo respetto, pocca vuje sarrite sempe lo masto mio, e da scolariello vuosto craje faccio dicere ca se proibesce sto libretiello, pe nne vennere cchi&

Per il quadro completo delle varianti degli incipit vd. Tradizione diretta: manoscritti e Tradizione diretta: edizioni antiche.

Dedicatari:
     Galiani, Ferdinando


Tradizione dell'opera  
Tradizione diretta: edizioni antiche (4)

Indice della scheda


Storia della tradizione
L'opera si presenta come un commento e, al tempo stesso, un'invettiva contro Ferdinando Galiani e il suo testo Del dialetto napoletano.
Non si posseggono manoscritti contenenti l'opera, ma è da ricordare che un'ingente quantità di autografi del Serio sono conservati nei Manoscritti Fusco della Biblioteca Nazionale di Napoli.
Il testo comparve per la prima volta a Napoli, anonimo, nei primi mesi del 1780 con il titolo Lo vernacchio. Resposta a lo Dialetto napoletano e fu ristampato unitamente al testo galianeo nella Collezione napoletana di Giuseppe Maria Porcelli e nelle due edizioni ottocentesche (18271842) curate da Andrea Ballarin.
L'edizione di riferimento risale al 1982 e segue il testo della prima edizione; quello della seconda, infatti, presenta un numero non ignorabile di interventi arbitrari del Porcelli e molteplici errori non imputabili a semplici refusi.
Per un approfondimento sulla figura dell'intellettuale napoletano e una contestualizzazione dell'intera polemica Serio-Galiani comprendente altresì i testi successivi al Dialetto napoletano e a Lo vernacchio, fondamentale risulta l'opera monografica dedicata a Luigi Serio (Giglio 1999).

Indice della scheda


Bibliografia
Edizione/i di riferimento
Arena-Scafoglio 1982 = Luigi Serio, Risposta al dialetto napoletano dell'abate Galiani, a cura di Giuseppe Antonio Arena e Domenico Scafoglio, con una nota di Salvatore Ferraro, Napoli, Colonnese, 1982

Altra bibliografia
Giglio 1999 = RAFFAELE GIGLIO, Un letterato per la rivoluzione. Luigi Serio (1744-1799), Napoli, Loffredo Editore, 1999
PP. 181-99

Indice della scheda